lunedì 28 luglio 2014

Kaplja

28-07-2014 ore 18:45
Damijan Podversic
Kaplja 2006
Gorizia
Friuli Venezia Giulia



Giocavamo sovente insieme, in quei lunghi pomeriggi d'infanzia, assediati dal caldo dei termosifoni, con magliette a maniche corte per difendersi. Lui era più grande di quattro anni e, forse, questa differenza pesava nelle continue vittorie di mio cugino. Non ne soffrivo, in me l'incanto era rappresentato dal puro piacere del divertimento. Che pomeriggi meravigliosi! E che gioiose merende a tè e biscotti in casa di mia nonna! I due appartamenti  in un vecchio convento, così, alle cinque, puntuale, nostra nonna suonava il campanello: tre rapidi squilli ad indicarci che era arrivato il momento di sospendere le sfide e sedersi, insieme, al suo tavolo di cucina. Un rituale, una magia d'affetto.

Nessun commento:

Posta un commento